La CFD come tecnologia per lo sviluppo del prodotto e l’innovazione: Esperienza di trasferimento tecnologico Università – Impresa

La CFD può essere considerata ormai una tecnologia matura per il suo utilizzo di routine nello sviluppo del prodotto industriale e dell’innovazione. Partendo dai settori tradizionali di impiego della CFD, quali quello aeronautico e delle turbomacchine, essa sta entrando nei più diversi settori industriali aprendo nuove sfide nello sviluppo della modellistica, nella gestione di casistiche complesse e multifisiche. L’attuale disponibilità di codici multipurpose estremamente robusti e ricchi di modelli a disposizione offre notevoli opportunità di applicazione nei più disparati settori, ma il rischio di un uso poco consapevole dello strumento di simulazione da parte di una utenza industriale può condurre ad una erronea valutazione delle linee di sviluppo prodotto o ad una scarsa fiducia nello strumento. La collaborazione Università – Impresa finalizzata a supportare il trasferimento di tale tecnologia simulativa nell’ambito del processo di sviluppo prodotto è una opportunità importante per garantire la soddisfazione dell’utente nell’uso più efficace dello strumento di indagine. Nella presentazione viene riportata l’esperienza trentennale nello sviluppo della CFD e della sua applicazione allo sviluppo di prodotti industriali con una ampia casistica e vengono esemplificate esperienze significative nello sviluppo di collaborazioni strategiche e casi di successo.

Document Details

ReferenceS_Oct_18_Ita_2
AuthorCravero. C
LanguageItalian
TypePresentation
Date 11th October 2018
OrganisationGenova University
RegionItaly

Download


Back to Search Results